I prossimi eventi in libreria

Feb
29
Gio
2024
Antonio Negri. Costituzione, Impero, Moltitudine, Democrazia, Comunismo
Feb 29@18:30–20:15
Antonio Negri. Costituzione, Impero, Moltitudine, Democrazia, Comunismo

Antonio Negri. Costituzione, Impero, Moltitudine, Democrazia, Comunismo

con l’autore Elia Zaru

ne discuteranno:

Cristina Morini, Anna Clara Basilicò, Andrea Fumagalli

Mar
1
Ven
2024
Uno sguardo autonomo sul mondo
Mar 1@18:30–20:15
Uno sguardo autonomo sul mondo

Omaggio all’opera originale e impegnata di Tuono Pettinato, artista gentile.

presenta Dj Raudo

con proiezione del documentario “Tuono” di Dario Marani

 

 

Mar
7
Gio
2024
Il grande libro della fantasia
Mar 7@18:30–20:15
Il grande libro della fantasia

dialoga con l’autore Beppe Finessi, architetto e ricercatore.

Il grande libro della fantasia di Massimo Gerardo Carrese rappresenta un esercizio finora irrealizzato: fare dei processi creativi una storia da raccontare e una scienza da applicare. Dai Dialoghi di Platone alle opere di Bruno Munari, fino alle sfide dell’intelligenza artificiale, una materia incontenibile come la fantasia si dispiega cominciando con lo studio dei primi sguardi sul mondo e terminando con le tecnologie che annullano i confini tra realtà e finzione. Si rivela così un gioco lungo millenni le cui regole restano perlopiù misteriose. 

Carrese ci permette di scoprire, inoltre, i segreti e le differenze che intercorrono tra fantasia, immaginazione e creatività: i processi biologici e psicologici che le coinvolgono, le diverse capacità combinatorie che la nostra mente applica di volta in volta, i risultati – sempre straordinari e inediti – a cui l’umanità è approdata facendone un uso quotidiano

Il Saggiatore

 

Mar
14
Gio
2024
La questione del vero
Mar 14@18:30–20:15
La questione del vero

La questione del vero

con l’autore Alessio Arena

La questione del vero racconta di come le piccole e grandi ansie e sofferenze del quotidiano, a volte, inducano nella tentazione di mistificare il ricordo di eventi passati, alimentando nostalgie che, se assecondate, fanno correre il rischio di smarrirsi nel presente

Edizioni Underground?