I prossimi eventi in libreria

Dic
21
Sab
2019
Cuori Partigiani
Dic 21@17:30–19:00
Cuori Partigiani

Cuori Partigiani: la storia dei calciatori professionisti nella Resistenza italiana di Edoardo Molinelli

Red star Press editore

Calcio e Resistenza uniti per sconfiggere fascismo e discriminazione , ne parleremo con l’autore

A seguire APERITIVO benefit

organizza: Collettivo Kasciavìt

Gen
9
Gio
2020
La fabbrica della street art
Gen 9@18:30–20:00
La fabbrica della street art

La fabbrica della street art. L’esperienza del Castello di Zak

Ne parliamo con l’autore Giovanni Candida e con Zak

Perché il Castello di Zak non deve chiudere? Perché questo è un posto che ispira tantissimi come me. Ghali

Una fabbrica abbandonata nella periferia di Cormano, hinterland milanese, si trasforma nel giro di qualche anno in un museo di street art aperto a tutti e conosciuto a livello globale. L’artefice di tutto questo è Zak, un “senza casa” proveniente da Tunisi che, grazie al suo impegno, è riuscito riconvertire uno spazio ormai caduto in disgrazia in un punto di riferimento per artisti e cittadini. Spazio espositivo, sala concerti, scenografia per video musicali (tra cui Habibi di Ghali), set per film e servizi fotografici, luogo di socializzazione per bambini e ragazzi autistici. Attraverso una ricchissima galleria fotografica, Giovanni Candida ci accompagna tra i corridoi del Castello di Zak, il tempi della street art. Con testimonianze di: Moni Ovadia, Ghali, Claudia Zanella (Radio Popolare), Tatiana Cocca (ex sindaco di Cormano)

Giovanni Candida, fotografo di Street Art dal 2006. È membro del gruppo fotografico PhotoMilano, che si pone l’obiettivo di raccontare la metropoli per immagini. La sua pagina Facebook Walls of Milano è punto di riferimento della scena cittadina.