I prossimi eventi in libreria

Set
27
Mer
2017
L’album dei mostri in libreria
Set 27@18:30–22:30

ATTENZIONE! LA PRESENTAZIONE E’ RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI!

L’ALBUM DEI MOSTRI…

“L’album dei mostri” è un libro illustrato nato per gioco, dove troverete mostri di qualsivoglia forma, inventati da Marta Diana Tagliabue e disegnati da Luigi Zetti …
(Dalla prefazione) “……
Complici gli intrighi di Emi, io e Luigi cominciammo da subito a capirci molto bene.
Ci stuzzicava l’idea del moderno glossario di mostri, ci piaceva il fatto che nascessero dagli incubi e dai sogni (quelli di Marta), ci gasava il fatto che prendessero vita propria attraverso le pagine di un albo e che cominciassero a viaggiare per la città.
Quindi eccovi un nuovo avvento, un manuale del mostro contemporaneo che non per forza fa paura, non più di un vicolo periferico e dimenticato dalla giunta comunale, tutto nostrano , tutto meneghino.
In un periodo dove i super eroi ed i super cattivi si scavalcano a vicenda fra lo schermo e le edicole, ce n’era proprio bisogno di mostri “normali”?
Si! Come non mai!
Da Marta che sogna a Luigi che disegna, attraverso un viaggio quasi terapeutico fra le paure del mondo moderno, con lo scopo di: esorcizzarle, capirle, adottarle come bagaglio culturale collettivo.”

libro ilustrato
70 pagine
colore
______________________________________________________

Durante la presentazione:
_presenza degli autori
_esposizione tavole originali
_rinfresco a sottoscrizione

 

organizzato da Libreria Les Mots e Ratzo

Set
28
Gio
2017
Meccanoscritto
Set 28@18:30–20:00
Meccanoscritto

a cura di Collettivo MetalMente con Wu Ming 2 e Ivan Brentari

Questa storia inizia in un archivio speciale di una città particolare. È il 2012 quando Ivan Brentari spulcia faldoni all’Archivio del lavoro di Sesto S. Giovanni, la “Stalingrado” d’Italia. Tra le scartoffie, spunta una risma di carta velina. Comincia a leggere e… no, non sono comunicati stampa o verbali di assemblee. Sono racconti, scritti da metalmeccanici, per un concorso della Fiom di Milano. Indetto nel 1963, al termine di un triennio di lotte, le prime vittorie dei lavoratori dopo la Liberazione. Racconti mai pubblicati, rimasti nella polvere per cinquant’anni, nonostante una giuria composta da Umberto Eco, Franco Fortini, Giovanni Arpino e Luciano Bianciardi.
Ivan pensa che di racconti del genere ce ne sarebbe ancora bisogno: scritti dagli operai, senza filtri da giornalisti e false rappresentazioni. Nasce così il collettivo MetalMente, grazie a un laboratorio narrativo animato da Wu Ming 2 e da un gruppo di lavoratori iscritti alla Fiom. Ma a differenza del 1963, la scrittura è collaborativa, a più mani, per reagire a un mondo del lavoro così frammentato e precario da creare solitudine.
Ne risulta un libro intessuto come una treccia. Tre filoni che si alternano tra di loro, disvelando vicende vere e di fantasia. Uomini, tempi e narrazioni saltano gli uni dentro agli altri, si mescolano, si confondono. Ci sono i racconti del ’63 – compreso quello di Bianciardi, da cui nacque l’idea del concorso –, quelli collettivi del 2015 e le infrastorie di entrambe le epoche, scritte impastando documenti originali, dialoghi, aneddoti e testimonianze.
Il risultato è un appassionante romanzo storico ipercollettivo, che racconta, dal punto di vista dei metalmeccanici, la trasformazione del mondo del lavoro.

Sacchi, segretario della Fiom, lo ghermisce subito: «Tu devi scrivere un libro, un romanzo su questo sciopero…». Il capannello si forma subito. «Ma io», dice Bianciardi, «ho scritto sui minatori perché li conosco fin da bambino. Il libro sugli operai bisogna scriverlo, deve farlo uno di voi».

Wu Ming 2 fa parte del collettivo di scrittori che ha esordito nel 1999 con il romanzo Q (Einaudi), per poi pubblicare molti altri romanzi e racconti. I più recenti sono L’armata dei sonnambuli (Einaudi, 2014), Catalamappa (Mondadori, 2015) e Il sentiero luminoso (Ediciclo, 2016).

Ivan Brentari è stato finalista del Premio Letterario “la Giara” nel 2013 ed è autore di Giuseppe Sacchi, dalle lotte operaie allo Statuto dei Lavoratori (Unicopli, 2014) e, con Aldo Giannuli, di L’insolita Morte di Erio Codecà (Sperling & Kupfer, 2016).

Collettivo MetalMente è una realtà aperta di lavoratori metalmeccanici il cui obiettivo è raccontare, a tutti, il mondo del lavoro dall’interno e con qualsiasi mezzo d’espressione.

Apr
5
Ven
2019
Green Hell
Apr 5@18:00–19:30
Green Hell

Alex Crippa e Francesco Castelli presentano Green Hell

È arrivata l’Apocalisse Verde! Vegetazione e insetti hanno preso il sopravvento sulla civiltà ingigantendosi a dismisura, i pochi sopravvissuti devono combattere per trovare cibo e… spazzatura. Gli unici veicoli utilizzabili sono infatti quelli che hanno un motore a riciclo rifiuti, che però scarseggiano in questo mondo verdeggiante. Quando Judy, la nostra giovane e scaltra eroina, verrà a sapere di una mega discarica ai confini della sua città-giungla, partirà alla sua ricerca sfidando predoni, insetti giganti e pericoli di ogni tipo! Ma esiste davvero Trash Island?

TaTaiLab fumetti

Giu
28
Ven
2019
Grande Festa d’Estate!
Giu 28@18:30–22:30
Grande Festa d'Estate!
Aperitivo e presentazione de Il mio amico incubo (Shockdom editore)
a seguire birrette e distro con Silly Nostalgic Kids per la grande e consueta festa estiva della libreria!!!

“Tre personaggi letteralmente diversi, sia per indole che per carattere, sono i protagonisti di “Il mio amico Incubo”, la storia di Valsecchi, Castelli e Grassini che fa parte della nuova collana YUM! dedicata al più piccoli, ma che sa conquistare anche i più grandi”

“Una storia divertente ma anche tenera, che svelerà l’importanza dell’amicizia, ma anche dei ricordi. L’affrontare le proprie paure per non perdersi e chiudersi nel proprio mondo, ma aprirsi a nuove e stimolanti avventure”

 

Silly Nostalgic Kids: Instagram; Facebook

Shockdom: Instagram; Facebook

Ott
25
Ven
2019
Politica&Fumetti
Ott 25@18:30–20:30
Politica&Fumetti

Alessio Spataro incontra Marco Gastoni alla Libreria Les Mots controntandosi  tra un bicchiere di vino, un contenuto politico e un disegno a fumetti.

Nel corso della serata verranno presentati i volumi Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro di Alessio Spataro ed Il Buco nella rete di Marco Gastoni.

Troverete disponibili anche altri titoli dei due autori, consultabili ed acquistabili, in un viaggio retrospettivo nel lavoro di due autori di spicco del panorama fumettistico contemporaneo.

Vi aspettiamo, con un aperitivo a condimento per festeggiare insieme gli 8 anni della libreria!

 

 

 

Gen
25
Sab
2020
I Am Spank e Mambo Magicka Voodoo Child
Gen 25@15:30–18:00
I Am Spank e Mambo Magicka Voodoo Child

Libreria Les Mots ospita i team creativi di due volumi appena pubblicati da Noise Press: I am Spank (scritto da Maurizio Furini e Federico Chemello, disegnato da Alberto Massaggia) e Mambo Magicka Voodoo Child (scritto da Cristiano Brignola e disegnato da FedericoPetelikoPugliese).