I prossimi eventi in libreria

Gen
14
Mar
2020
La linea del fuoco
Gen 14@18:30–20:00
La linea del fuoco

L’Argentina, da Peròn alla lotta armata

con l’autore Manolo Morlacchi

Nel corso degli anni, la verità sui desaparecidos argentini e sui crimini della giunta militare è lentamente venuta a galla. Tra il 1976 e il 1983 si stima che oltre 40.000 oppositori, o sospettati tali, scomparvero senza lasciare traccia. 
Per quanto la pratica della sparizione come forma di repressione del dissenso sia stata un fenomeno tristemente noto in buona parte dell’America Latina, l’Argentina fu il paese più colpito a causa di una forte spinta sociale determinata dalla formazione di alcuni movimenti popolari “scomodi” come il PRT (Partido Revolucionario de los Trabajadores), un’organizzazione d’ispirazione marxista-leninista che, a conclusione di un quinquennio di opposizione politica nelle strade e nelle fabbriche, si dotò nel 1970 di un proprio esercito (l’ERP) per portare avanti la lotta armata. 

Gen
16
Gio
2020
Leggere per crescere
Gen 16@18:30–20:00
Leggere per crescere

Ciclo condotto da Andrea Ignazio Daddi, Università Bicocca

“Passiamo la nostra vita a «leggere», ma non sappiamo più leggere, ossia fermarci, liberarci dalle nostre preoccupazioni, ritornare a noi stessi, lasciare da parte le nostre ricerche della sottigliezza e dell’originalità, meditare con calma, ruminare, lasciare che i testi ci parlino. È un esercizio spirituale, uno dei più difficili”                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            P. Hadot

Ultimo di un ciclo di tre incontri per iniziare a riscoprire insieme la pratica antica della lectio, nella rinnovata formulazione proposta da Romano Màdera (Università di Milano Bicocca) e dal gruppo di Philo, nell’ambito della filosofia come stile di vita  e per coglierne l’immutata valenza (tras)formativa. Leggeremo ad alta voce un breve testo, senza la fretta che contraddistingue lo spirito del nostro tempo. Lasceremo che interroghi la nostra esperienza, lo interrogheremo a nostra volta  meditando sul significato che esso può assumere per la nostra crescita esistenziale e per quella di chi è affidato alle nostre cure educative.

Troverete indicazioni sul testo relativo a quest’ultimo incontro all’interno dell’evento Fb o direttamente sul sito nei giorni immediatamente a ridosso della presentazione.

Andrea Ignazio Daddi è assegnista di ricerca al Dipartimento di scienze umane per la formazione “Riccardo Massa”.

Gen
20
Lun
2020
Processo Berta Caceres
Gen 20@18:30–20:00
Processo Berta Caceres

Incontro con Giorgio Trucchi

Il 2 dicembre  2019, a 45 mesi dall’assassinio ​dell’attivista honduregna Berta Cáceres, il Tribunale di prima istanza ha disposto condanne dai 30 ai 50 anni di carcere per gli autori materiali del crimine.
Non ci sarà giustizia per Berta e la sua famiglia fino a quando i mandanti dell’ assassinio di Berta non verranno condannate.

Per saperne di più Partecipa

Organizza. Comitato Berta Vive Milano.
Per info: bertavivemilano@gmail.com

Gen
21
Mar
2020
La sofferenza è animale
Gen 21@18:30–20:00
La sofferenza è animale

La sofferenza è animale di Jean-Luc Nancy, Mimesis edizioni

ne parliamo con i curatori Massimo Filippi e Antonio Volpe

«Il tempo di questo libro, che si è formato attorno a un breve e denso saggio di Nancy (Animalità animata) e a un’intervista al filosofo francese che da quel saggio ha preso le mosse (La sofferenza è animale), è lungo e, al contempo, fulmineo» Massimo Filippi

L’animale muore? Prova gioia? Soffre? Vive o esiste? Ci tocca? Quando è insieme a noi è anche con noi? Parla? Comunica? Ci ri-guarda? E in che cosa differirebbe dall’animale questo noi che ci ostiniamo a chiamare uomo? Che cosa costituirebbe questo soggetto collettivo su base di specie? La nozione di singolarità plurale non ci spinge forse a mettere in discussione qualsiasi soggetto collettivo, ogni noi che non sia un noi altr*? Che aspetto avrebbe dunque ciò che Jean-Luc Nancy chiama “comunità”, una volta oltrepassato questo limite? Come si spartirebbe dopo la fine dell’uomo? Nei testi che compongono questo prezioso volume, Nancy, uno dei più acuti filosofi contemporanei, s’interpella e viene interpellato lungo questo limite, esponendosi sulla soglia di quei mutamenti che stanno coinvolgendo, sempre più e sempre più in profondità, l’interezza dei viventi

Gen
25
Sab
2020
I Am Spank e Mambo Magicka Voodoo Child
Gen 25@15:30–18:00
I Am Spank e Mambo Magicka Voodoo Child

Libreria Les Mots ospita i team creativi di due volumi appena pubblicati da Noise Press: I am Spank (scritto da Maurizio Furini e Federico Chemello, disegnato da Alberto Massaggia) e Mambo Magicka Voodoo Child (scritto da Cristiano Brignola e disegnato da FedericoPetelikoPugliese).

Gen
30
Gio
2020
Il classico che è in noi: Dante, La divina commedia – Purgatorio
Gen 30@18:30–20:30
Il classico che è in noi: Dante, La divina commedia - Purgatorio

Per quest’appuntamento: la sintesi del Medioevo e al contempo l’apertura e l’esordio di una nuova epoca. La potente poesia dei caratteri umani, del dolore, della dignità umana, del coraggio, dell’amore, della pietà, dell’umano in generale.

Dante, La divina commedia – Purgatorio (alcuni canti scelti)

Feb
11
Mar
2020
PROFESSIONE EDUCATORE
Feb 11@18:30–20:00
PROFESSIONE EDUCATORE

Quattro incontri tematici tenuti da autori  della collana PERSEIDI della casa editrice Undergound? e da altri esperti selezionati per l’occasione.

COME TUTTI I LAVORATORI: gli educatori di fronte ai diritti e ai doveri

“Gli educatori non sono lavoratori come tutti gli altri, hanno meno diritti perché chiedere un diritto
per sé vuol dire toglierne all’utenza”.

Spesso si sente quest’affermazione e troppo spesso l’educatore ci crede. Invece è proprio dalla
capacità di chiedere i diritti per sé che nasce la possibilità di pretenderli per gli altri, siano essi utenti,
genitori, istituzioni in senso lato. Nel 2018 esce per i tipi di Edizioni Underground? Il volume
“EDUCATORI, sfruttati malpagati ricattati”, in un anno e mezzo gli autori hanno girato l’Italia e raccolto
tanto malessere da parte ei colleghi ma anche voglia di dire la propria di contare e di non farsi
abbattere dalle difficoltà. Daniele Grassini e Maurizio Mozzoni in questa serata accompagneranno i
partecipanti nel mondo del diritto del lavoro, per spiegare quali sono le leggi, come sono fatti e si
leggono i contratti di lavoro e quali sono le cose poco chiare di un mondo del lavoro che si definisce
come atipico ma rischia di essere terra di nessuno.

Ne parliamo con: Maurizio Mozzoni e Daniele Grassini

Feb
13
Gio
2020
PARASSITALIA
Feb 13@18:30–20:00
PARASSITALIA

Fare il lavoro dei propri sogni è una gratifica speciale ma per pochi.
Il protagonista di questo racconto (che potresti essere anche tu) esce dall’Università con tutte le migliori intenzioni: dopo anni di studio finalmente ha la possibilità di immergersi nel mondo del lavoro e trovare quello dei suoi sogni! L’entusiasmo iniziale però viene ben presto deluso da tutto quello che gli accade e dai parassiti che lo circondano. Chi non è circondato da parassiti? Chi non ha mai avuto a che fare con questi personaggi che minano le sicurezze delle nostre vite e influenzano le nostre decisioni? Chi non vorrebbe avere la possibilità di ”schiacciarne” qualcuno? 

PARASSITALIA di Massimiliano VerganiEdizioni Underground?

Feb
20
Gio
2020
ESSERE GIOVANI A GAZA
Feb 20@20:30–22:30
ESSERE GIOVANI A GAZA

INCONTRO PUBBLICO: ESSERE GIOVANI A GAZA

La situazione raccontata da due studenti di Medicina partecipanti al progetto FIRST AID:

ANAS ISMAIL e MOHAMMED SHATAT

Interverrà via Skype:

Dr.ssa Hanne HESZLEIN-LOSSIUS medico norvegese, tra i   promotori del progetto

 

 Modera: Prof.Guido VERONESE di Psychologists for Human Right

 

organizzano:

SALAAM RAGAZZI DELL’OLIVO  COMITATO DI MILANO

PSYCHOLOGISTS  FOR HUMAN RIGHTS

 COMUNITA’ PALESTINESE DI LOMBARDIA

 

“FIRST AID TRAINING” A GAZA

Progetto che Salaam sta sostenendo fin dal suo inizio nel gennaio 2016; il progetto mira a formare e organizzare una rete di persone competenti e ben radicate nelle comunità locali, che siano in grado di fornire il Primo Soccorso in situazioni d’emergenza (specialmente durante gli attacchi da parte dell’esercito israeliano)  e quindi talvolta anche di salvare vite umane.

 Il progetto si avvale della formazione da parte di medici palestinesi e norvegesi di gruppi di studenti di Medicina, in collaborazione con l’associazione italiana “Psychologists for Human Rights”, l’Associazione “Studenti di Medicina di Gaza” e la facoltà di Medicina dell’ Università di Gaza .

Successivamente  gli studenti di Medicina provvedono ad organizzare corsi di formazione per le persone, che diverranno i soccorritori.

Sono stati già formati circa 180 studenti e studentesse di Medicina, che a loro volta hanno organizzato 70 corsi rivolti a oltre  1.600 persone in varie zone della striscia di Gaza.

 

Feb
21
Ven
2020
La Sezione ANPI Audrey Hepburn incontra la città
Feb 21@18:30–21:30
La Sezione ANPI Audrey Hepburn incontra la città

C’è una tonalità di rosso per ogni donna

Attraverso parole, letture e canti vi racconteremo come nasce e dove sogna di andare questa meravigliosa avventura appena cominciata.

Nel corso della serata ci si potrà tesserare