I prossimi eventi in libreria

Nov
10
Sab
2018
Seminario sul pensiero di Samir Amin
Nov 10@11:00–16:30
Seminario sul pensiero di Samir Amin

La storia globale, lo sviluppo ineguale, il capitalismo realmente esistente. 
Le sfide della globalizzazione-mondializzazione.
Quale marxismo e quale alternativa socialista

L’attività politica e culturale dello studioso recentemente scomparso origina da una prospettiva ben precisa.
Si guarda e si agisce nel mondo a partire dalle periferie, come prospettiva del necessario “risveglio del Sud” (o dei tanti Sud), dell’emancipazione necessaria per i popoli delle periferie del mondo e per le classi subalterne in generale del sistema capitalistico su scala mondiale.

Prima sessione ore 11-12.45

– La visione della storia globale. La critica dell’eurocentrismo, le nozioni di “classe” e di “nazione” e i progetti nazionali e popolari per il Sud del mondo
relazione di Massimiliano Lepratti (ricercatore ed educatore)

– Lo sviluppo ineguale e il sistema capitalistico su scala mondiale. Il marxismo di Samir Amin e il progetto di emancipazione per i popoli delle periferie del mondo
relazione di Giorgio Riolo (Rete delle Alternative)

ore 12.45 intervallo

seconda sessione ore 14-16.30
dibattito complessivo a partire dalle due relazioni iniziali

– Immanuel Wallerstein e la scuola del sistema-mondo. Un confronto con Samir Amin
relatrice Daniela Danna (ricercatrice Università degli Studi Milano)

segue dibattito

organizza Rete delle Alternative, in collaborazione con Libreria Les Mots

Feb
12
Mar
2019
Sprofondare nei social media
Feb 12@18:30–20:00
Sprofondare nei social media

Solitudini connesse. Sprofondare nei social media

ne parliamo con l’autore Jacopo Franchi

“Un’incursione nel nostro io e nel nostro noi al tempo della nuova psico-socialità algoritmica.”

 dalla prefazione di Cosimo Accoto

“Una relazione senza più fiducia reciproca, ma nella quale riponiamo ancora enormi aspettative: non siamo in grado di immaginare il nostro futuro senza avere almeno un social a portata di mano, eppure ci guardiamo intorno in attesa di una qualsiasi via di fuga verso l’esistenza “disconnessa” di un tempo.
Vanità, omologazione, dipendenza da like, alienazione? Nessuno di questi motivi è sufficiente, da solo, a spiegare perché non siamo ancora in grado di cancellare il nostro doppio digitale una volta per tutte.
È troppo facile, oggi, scrivere un libro contro i social: diverso è capire esattamente cosa ci tenga legati a essi, e cosa siamo diventati dopo anni di esposizione quotidiana al loro flusso interminabile di nuovi “post” e tweet da leggere. Solitudini connesse è il racconto di questa silenziosa trasformazione”

Jacopo Franchi (1987) ha iniziato la sua carriera a Parigi e lavora tuttora come social media manager a Milano. Ha tenuto conferenze e lezioni sui social presso istituti di ricerca, università, associazioni e festival.

È autore del blog www.umanesimodigitale.com.

Giu
28
Ven
2019
Grande Festa d’Estate!
Giu 28@18:30–22:30
Grande Festa d'Estate!
Aperitivo e presentazione de Il mio amico incubo (Shockdom editore)
a seguire birrette e distro con Silly Nostalgic Kids per la grande e consueta festa estiva della libreria!!!

“Tre personaggi letteralmente diversi, sia per indole che per carattere, sono i protagonisti di “Il mio amico Incubo”, la storia di Valsecchi, Castelli e Grassini che fa parte della nuova collana YUM! dedicata al più piccoli, ma che sa conquistare anche i più grandi”

“Una storia divertente ma anche tenera, che svelerà l’importanza dell’amicizia, ma anche dei ricordi. L’affrontare le proprie paure per non perdersi e chiudersi nel proprio mondo, ma aprirsi a nuove e stimolanti avventure”

 

Silly Nostalgic Kids: Instagram; Facebook

Shockdom: Instagram; Facebook